E’ stato inaugurato ieri a San Vito lo Capo il progetto «Zero Barriere» rivolto alle persone con disabilità, che potranno fruire del mare e della spiaggia della Costa Gaia.

Il progetto di assistenza e accoglienza resterà attivo fino al 30 settembre, ed è assolutamente gratuito: è finanziato dal Comune di San Vito, col patrocinio della Provincia Regionale e dell’Inail. La realizzazione è stata affidata all’Associazione Project Diver.
Il progetto prevede un’area riservata in spiaggia, adeguatamente segnalata, per l’accesso e il parcheggio delle sedie, con ombrelloni e sdraio per 9 postazioni, è assicurata l’assistenza specializzata tutti i giorni dalle ore 9,00 alle 19,00.

Il Comune di San Vito da anni persegue la finalità di rendere accessibile la sua spiaggia a chi è meno fortunato: si è iniziato nel 2008 con le passerelle di accesso al mare, successivamente sono state fornite le «sedie job» per consentire la serena balneazione ai portatori di disabilità: «Per noi è stato un obbligo morale ampliare i servizi di accoglienza - afferma il sindaco Matteo Rizzo - con l’obiettivo di realizzare nel nostro paese una delle prime spiagge libere italiane in cui si offre gratuitamente questo speciale servizio».

  • Share/Bookmark