Archive for category 2010

Aeroporto Vincenzo Florio di Trapani, bilancio di un anno

Nel 2010 dall’aerostazione “Vincenzo Florio” sono transitati 1.682.991 passeggeri, giunti a Trapani-Birgi a bordo di 14.883 voli delle compagnie aeree Ryanair, AirOne e Meridiana.
La compagnia irlandese fa la parte del leone con più del 90 per cento del volume di traffico.
Il personale Airgest ha assistito una media di 4.610 passeggeri al giorno, mantenendo bassissimo il tempo di caricamento e di consegna dei bagagli (inferiore ai 10 minuti). In percentuale, il 2010 ha fatto registrare un incremento del 57,36 per cento di passeggeri ed un 47,77 per cento in più per numero di voli rispetto a due anni fa (nel 2009 lestatistiche consegnano 1.068.528 passeggeri e 10.038 voli).
Nel 2010 il mese di picco, per numero di passeggeri e voli, é stato, come di consueto, quello di agosto: 214.868 passeggeri (+ 61,61 per cento) e 1.584 movimenti (+ 36,67 per cento). Dall’analisi dei dati statistici emerge che il maggiore volume di traffico viene generato dalle rotte nazionali. Dei complessivi 1.682.991 passeggeri del 2010, 1.024.755 hanno volato su tratte nazionali e 656.573 su quelle internazionali.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

A Salemi per la “Donna con Gatto” di Picasso

Grande successo e affluenza di visitatori, curiosi, autorità istituzionali ed esperti del settore, per il dipinto “Donna con gatto” di Pablo Picasso. L’opera, proveniente da una collezione privata di una nobildonna italiana, viene esposta per la prima volta al pubblico siciliano al Palazzo dei Musei nell’ex Collegio dei Gesuiti di via D’Aguirre, nel centro storico di Salemi, in provincia di Trapani.
L’esposizione, inaugurata domenica pomeriggio dal sindaco di Salemi, Vittorio Sgarbi, è aperta tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Dal venerdì alla domenica l’apertura è prolungata fino alle 20. «L’opera di Picasso segna il passaggio dalla dimensione di città aperta all’arte a quella di città dove tutto è possibile, senza i limiti d una visione provinciale e di contenute aspirazioni» ha commentato Sgarbi all’inaugurazione della mostra.
L’ingresso, di 5 euro, offre la possibilità di visitare anche il Museo della Mafia, il Museo del Risorgimento, il Museo del Paesaggio e il Castello normanno svevo.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Sarà presto restaurato il Castello della Colombaia di Trapani

“Concluso il lungo percorso per il trasferimento alla Regione del ‘gioiello’ della Colombaia di Trapani occorre utilizzare tempestivamente le risorse disponibili per il consolidamento prima ed il restauro dopo di uno dei più importanti monumenti di Trapani e della Sicilia, tanto da divenire, lo scorso anno, monumento del cuore degli italiani nell’iniziativa lanciata dal Fai”. Così l’assessore regionale per l’Economia, Gaetano Armao, durante la conferenza stampa nella sede
della sovrintendenza per i Beni culturali di Trapani, nella quale sono state illustrate le iniziative assunte dalla Regione in questi mesi per giungere all’acquisizione al demanio regionale della Fortezza della Colombaia e, soprattutto, per il recupero del monumento in stato di degrado. “Abbiamo condotto con lo Stato una lunga trattativa, felicemente conclusasi il mese scorso - ha aggiunto - per il possesso di molti beni demaniali che entrano così a far parte del patrimonio regionale. Per la Colombaia si è addirittura giunti all’emanazione di uno specifico decreto legislativo”. “Abbiamo così dato risposte - ha sottolineato - alle sollecitazioni del Fai che, fin dall’inizio, ha creduto in questa operazione di recupero; proprio per evitare che il degrado in cui la fortezza si trova potesse aggravarsi abbiamo da tempo reperito i fondi necessari per i primi e più urgenti interventi di manutenzione, utilizzando risorse regionali ed europee”. “Il risultato conseguito oggi - ha concluso - è frutto dell’impegno congiunto e coordinato delle istituzioni locali, Comune e Provincia, cui va il mio ringraziamento, con le quali abbiamo svolto un lavoro sinergico in favore di Trapani e del suo territorio. Ma il più sentito e sincero ringraziamento va ai trapanesi che hanno ottenuto un bene di grande rilievo culturale”.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Il Distretto Socio-Culturale di Selinunte ha il logo

Si è svolta nei giorni scorsi presso il Castello Grifeo di Partanna la premiazione del Concorso di idee per il logo distintivo del Distretto Socio-Culturale di Selinunte diretto dal professore Alberto Firenze. L’evento è stato preceduto dalla tavola rotonda sul tema “La creatività nei giovani” a cui ha partecipato Antonino Zinnanti della Globacom Tunisie, Nicolò Pezzullo della Kappaelle Comunicazioni&Eventi, Maurizio Giannone dell’Assessorato Regionale al Turismo, Trasporti e Comunicazioni e Giuseppe Zito, responsabile degli Eventi Culturali del Distretto. I lavori sono stati coordinati dal professore Gigi Cusimano, direttore del Dipartimento Beni Culturali dell’Università degli Studi di Palermo. Il premio di 2.500,00 euro – offerto da Confindustria Trapani – è andato alla dottoressa Thaira Torielli, una giovane genovese laureata in Disegno Industriale che, con il suo elaborato, ha saputo tradurre graficamente la missione del Distretto Socio-Culturale di Selinunte che aspira sempre più a “diventare il punto di incontro tra il territorio, fatto di storia e natura, e nuovi linguaggi di comunicazione adatti e provenienti dal mondo dei più giovani”.
Presenti alla manifestazione l’onorevole Baldo Gucciardi, deputato questore dell’ARS e l’assessore ai Lavori Pubblici della Provincia Regionale di Traapani Duilio Pecorella.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Maxi profiterol a Castelvetrano

Nove maestri pasticceri delle province di Trapani, Palermo e Agrigento dell’Associazione siciliana pasticceri e cuochi hanno realizzato nella serata di ieri, in piazza Matteotti, a Castelvetrano, un maxi profitterol.
Per realizzare il dolce, del peso di circa 440 chilogrammi, sono stati utilizzati 6.500 bignè, farciti con panna per complessivi 220 litri.
Centoventi, invece, i litri di cioccolata fondente in cui sono stati poi intinti i bignè.
La base su cui è stato composto il profitterol aveva un diametro di un metro e mezzo ed era alta 1,30 mt.

La preparazione di questo profitterol ha richiesto tre giorni di lavorazione, non è un record, ma la realizzazione è stata una sorta di prova generale per potere realizzare l’anno prossimo un analogo dolce in grado di essere annoverato nel guinnes dei primati.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

La Camera di Commercio di Trapani promuove il “made in Trapani”

La Camera di Commercio di Trapani ha varato il Piano promozionale 2011 dei prodotti e delle ditte della Provincia di Trapani, strumento che punta a fare conoscere le imprese e le loro produzioni nei mercati internazionali.

La giunta camerale ha deciso di partecipare ad 11 fiere all’estero e 6 fatte in Italia con lo scopo di promuovere i marchi del “made in Trapani”, ad iniziare da quello del settore agroalimentare con ben 10 eventi in programma.

Si inizierà il 19 febbraio con la Mostra internazionale dell’alimentazione di Rimini per passare, l’8 maggio, al Tutto Food di Milano.

Per quel che riguarda le fiere a sfondo turistico la Camera di Commercio di Trapani dall’1 al 3 di aprile sarà alla Borsa mediterranea del turismo di Napoli e ad ottobre al Tti di Rimini.

Spazio anche al florovivaismo con l’Euroflora di Genova dal 21 aprile al primo di maggio ed al Sana di Bologna, dall’8 all’11 settembre, evento incentrato sui prodotti della bionatura.

L’ente camerale ha anche deciso di partecipare ai due grandi eventi in programma a San Vito Lo Capo nel mese di settembre, ovvero Tempu di capuna ed il Cous Cous Fest.

Dal 12 al 15 maggio tornerà poi Siciliamo, la rassegna gastronomica dei prodotti tipici della provincia di Trapani organizzata dalla Camera di Commercio a Marsala, alla sua terza edizione.

Quanto mai ricco anche il programma delle fiere estere. Prima fiera in programma è la Taste di Mumbai, dal 27 al 29 gennaio, evento incentrato sulla promozione di cibi e bevande.

Il 23 febbraio toccherà alla fiera agroalimentare Food Expo Ucraine, a Kiev. Dal 27 febbraio al 2 marzo la Camera di Commercio sarà al Gulfood di Dubai, dal 14 a 17 marzo a Cruise shipping di Miami, importante “vetrina” per tutto ciò che attiene il turismo crocieristico.

Sempre a marzo gli stand della Camera di Commercio di Trapani saranno a Bucarest al Tirgul Turism Romania per poi spostarsi in Russia per partecipare a tre fiere che si terranno a Mosca: il Prodexpo (7-11 marzo, agroalimentare), il Mos Build (5-8 aprile, settore lapideo) ed il Worl Food, importante evento nel settore agrolimentare in programma a settembre. Sempre nel settore agroalimentare la Camera di Commercio, sempre assieme alle aziende trapanesi, si prepara prima a volare in America al Nra Show di Chicago (21-24 maggio) e poi in Australia, a Sidney, al Fine Food (5-8 settembre).

L’ultimo appuntamento per la promozione dell’agroalimentare nei mercati internazionali sarà nell’ottobre 2011 a Kiev, con il World Food Ukraine.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Uno studio sulla battaglia delle Egadi sarà presentato alla “Societè francaise d’archeologie classique” di Parigi

Uno studio sulla battaglia delle Egadi che si combattè nel marzo del 241 avanti Cristo e sul ritrovamento dei rostri nel mare dell’arcipelago sarà presentato il prossimo 20 novembre alla conferenza sul tema “La battaglia delle Egadi e la marineria da guerra nel Mediterraneo antico attraverso gli studi dei rostri di Sicilia” che il sovrintendente ai Bni Culturali di Trapani Sebastiano Tusa terrà a Parigi presso la sede della “Societè francaise d’archeologie classique”.

Grazie ai racconti degli autori dell’antichità la battaglia delle Egadi può essere ricostruita con una certa precisione.
Inoltre la ricerca archeologica, che recentemente ha portato alla scoperta dei tre rostri di navi romane, permette di aggiungere informazioni sul posto esatto in cui si è combattuta la battaglia e sui mezzi impiegati.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments

Con Ryanair da Trapani per Verona, Parma e Cuneo

Ryanair ha annunciato ieri, in una conferenza stampa, l’attivazione di tre nuove rotte: Verona, Parma e Cuneo. Il Trapani - Verona, a partire dal 12 gennaio avrà 3 frequenze settimanali: lunedì, mercoledì, venerdi. Il Trapani - Parma, volo inugurale il 12 gennaio, avrà tre frequenze settimanali: lunedì, mercoledì e venerdì. Il Trapani - Cuneo, volo inuagurale il 15 gennaio, avrà due frequenze settimanali martedì e sabato.

  • Share/Bookmark

Tags: , , , ,

No Comments

All’aeroporto di Trapani si gira “Transeurope Hotel”

Ieri per l’intera mattinata l’aerostazione Vincenzo Florio dell’aeroporto di Trapani-Birgi, è stata utilizzata come set cinematografico per le riprese del film “Transeurope Hotel” di Luigi Cinque, musicista e scrittore, che ne cura la regia.
Prodotto dalla MRF5 Film e dalla Rossellini Film & Tv di Renzo Rossellini e Eduardo Rumolo il film ha come set la Sicilia (Palermo e Trapani) e il Brasile. Stamani la troupe si è mossa all’interno del terminal, nella sala arrivi internazionali e le riprese, autorizzate da Enac oltre che dall’Airgest, sono state effettuate senza interessare il piazzale sosta aeromobili e sempre con l’assistenza e la sorveglianza del personale dell’aeroporto.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

San Vito Lo Capo, tratti in salvo due rocciatori tedeschi

Si è conclusa positivamente la brutta avventura di una coppia di rocciatori tedeschi rimasti bloccati ieri sera su Pizzo Monaco, la montagna che sovrasta Calampiso, a S. Vito Lo Capo.
I due, un uomo e una donna, di 44 e 48 anni, al momento della discesa avevano avuto problemi con la corda, rimasta incastrata nella roccia.
Con il telefonino hanno chiamato il 112, numero unico d’emergenza in Europa. I carabinieri hanno contattato il personale della stazione di Palermo del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, che a tarda notte ha raggiunto i due rocciatori.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments