Archive for category Provincia di Trapani

A Castellammare del Golfo per la mostra fotografica “Qui stiamo tutti bene, così spero di te…” rivista ed ampliata

Sarà inaugurata domani sabato 3 agosto alle 18,00 nel Salone della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Corso Garibaldi n°67 a Castelllammare del Golfo, la mostra fotografica “Qui stiamo tutti bene, così spero di te…”, “note ed immagini per la creazione di un museo dell’emigrazione castellammarese”.
Già proposta lo scorso anno a settembre in contemporanea al PLAS la manifestazione artistico-musicale che tanti visitatori attraeva nella cittadina marinara, verrà ora riproposta in una versione rivista ed ampliata (sono state aggiunte altre quindici immagini) al numeroso pubblico dell’estate castellammarese.
Le immagini che vengono proposte sono state selezionate dall’architetto Camillo Galante, curatore della mostra, del catalogo e delle note.
La mostra, così come le note, sono da intendere come “frammenti” della storia dell’emigrazione castellammarese”, frammenti di una storia che è ancora tutta da indagare, scrivere e descrivere.
Pur trattandosi di una mostra legata al tema dell’emigrazione, la mostra non presenta immagini della “partenza dei bastimenti”, degli abbracci, degli addii e delle lacrime, ne del “viaggio”, e dei suoi accessori, valigie di cartone, passaporti, biglietti, locandine delle compagnie di navigazione, tutti ingredienti d’obbligo di ogni mostra sull’emigrazione, quanto piuttosto le immagini di coloro che son partiti e di coloro che sono rimasti.
In prevalenza si tratta di fotografie, della prima metà del 900′.
Immagini di uomini, donne e bambini, singoli o gruppi, che hanno costituito il cosidetto “collante affettivo” per coloro i quali erano costretti a separarsi per cercare fortuna migrando verso lidi lontani.
Di tali immagini l’unica divisone che può tracciarsi è tra quelle che ritraggono chi è rimasto e quelle che ritraggono chi è partito.
Foto mandate ai parenti, foto mandate agli amici.
Foto “minori”, di autori spesso ignoti, ma che in qualche caso riecheggiano pose ed ambienti dei grandi maestri della fotografia e che richiamano alla mente ambientazioni cinematografiche.
Della mostra, realizzata dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso è stato realizzato un catalogo che oltre a raccogliere le foto fornisce un altro “frammento”, una sintetica documentazione della stagione della costituzione delle Società di Mutuo Soccorso (ben quattro) castellammaresi in America nel corso del primo novecento.
Per l’edizione 2013 della mostra è stata anche realizzata una appendice a tale catalogo scaricabile online che va ad integrare l’originario catalogo.
La mostra rimarrà aperta al pubblico nei locali della Società Operaia di Mutuo Soccorso tutti i giorni fino al 18 agosto.

  • Share/Bookmark

Tags: , , , ,

No Comments

A Scopello le poesie di Federico Garcia Lorca

Dopo il successo di domenica scorsa al Convento del Carmine a Marsala, verrà riproposta giovedì 1° Agosto alle 19 al Parco Rupestre Re Ferdinando a Scopello, la lettura di poesie di Federico Garcia Lorca, curata dall’Associazione Culturale Sancho Panza e coordinata dai professori Nicolò Messina dell’Università di Valencia e Giovanni Marchetti del Liceo Pascasino di Marsala, per dare la possibilità di ascoltare la voce del poeta in madre lingua.
Le letture si terranno sia in lingua spagnola sia in lingua italiana e ai presenti verrà donato un “cuadernillo” con i testi in lingua spagnola a supporto della fruizione.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

A Calatafimi Segesta moto d’epoca in mostra

Interessante percorso espositivo a Calatafimi Segesta (TP), Le moto d’epoca diventano protagoniste dell’estate, all’interno della chiesa del Purgatorio dove sarà possibile ammirare una variegata esposizioni di motociclette di annata, vengono presentati numerosi modelli delle più prestigiose case costruttrici, Honda, Ducati, Innocenti, Piaggio e tante altre.

Sarà possibile visitare la mostra in tutti i weekend a partire dal 28 luglio fino al 1 settembre, nell’antico centro storico della città segestana, per i gruppi è prevista la visita su prenotazione nei giorni non programmati.

L’evento è gratuito
Parcheggio auto libero
Parcheggio Camper gratuito

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Castellammare del Golfo (TP) lido Peter Pan - Record di presenze per la Coast Cup 2013

Castellammare del Golfo (TP) lido Peter Pan - Record di presenze per la Coast Cup 2013 da anni evento guida del beach volley giovanile targato Sicilia. Oltre 300 i partecipanti accreditati ed un numerosissimo pubblico al seguito hanno fatto da cornice alle colorate sfide sulla sabbia dei giovani atleti giunti da ogni angolo della Sicilia con la Virtus Mortara Volley (PV) che ha con la propria entusiasta partecipazione,ha arricchito,la nona edizione della manifestazione. Titoli assegnati nel maschile alla Pallavolo Augusta nella categoria under 15 alla Lupi partinico nella cat. under 17 ed Actor Polis Alcamo tra gli under 19,seconde classificate nell’ordine di categorie: Pallavolo Mazara, Pallavolo Trapani ed Usco Gravina (CT). Nel femminile cat. under 14 la Pallavolo Augusta ha prevalso al termine di un’avvincente gara di finale sull’ Imex Marsala mentre la Virtus Mortara Volley si é aggiudica la cat. under 16, ottima seconda ancora l’Imex Marsala, tra le under 18 la Sicania Volley Trapani conquista il titolo 2013 precedendo la Pallavolo Castelvetrano. Premi speciali Coast Cup 2013 assegnati ai tecnici Bruno Cipriano della Pallavolo Augusta ed Antonio Ragona della Libertas Partanna. Presenti alla cerimonia di chiusura e premiazione il responsabile Regionale della Federazione Italiana Pallavolo settore Scuola Promozione ed attività giovanile Nuccio Solano il Presidente Provinciale Fipav Enzo Barraco. Il Sindaco della cittadina del Golfo, Nicola Coppola, assente per motivi istituzionali non ha fatto comunque mancare la sua presenza in momenti diversi. L’appuntamento con numerose novità in cantiere é alla Coast Cup 2014.

  • Share/Bookmark

Tags: ,

No Comments

Torino -> Trapani a sole €22.99

RYANAIR FESTEGGIA IL 290MILLESIMO PASSEGGER0 DEL COLLEGAMENTO DA TORINO A TRAPANI OFFRENDO VOLI A PARTIRE DA SOLI €22.99*

Ryanair, la compagnia aerea piú grande d’Italia, festeggia oggi (05 luglio) il 290millesimo passegero del collegamento da Torino a Barcellona offrendo voli a partire da €22.99*.

Biagio Della Corte, Sales and Marketing Executive di Ryanair per l’Italia, ha commentato:

“E’ con grande piacere che festeggiamo il 290millesimo passegero del collegamento offerto da Torino a Trapani.

Trapani è conosciuta come la “città tra due mari”, data la sua particolare collocazione su una lingua di terra circondata su tre lati dal mare. Oltre ai musei, alle chiese e ai monumenti, la città è celebre per le saline della Riserva Naturale Integrale gestita dal WWF e caratterizzata da una flora e da una fauna notevolissime, in particolare da numerose specie di uccelli migratori, tra cui il fenicottero rosa.

Inoltre, da Trapani è possibile raggiungere con la funivia la meravigliosa località di Erice, il luogo incantato e antichissimo della Sicilia mitologica descritto da Virgilio nell’Eneide. La leggenda narra che Enea fondò una sede per la dea madre sul monte di Erice: il Tempio di Venere, dal quale ancora oggi si possono godere panorami mozzafiato.

Per festeggiare i 290mila passeggeri del collegamento offerto da Torino aTrapani, Ryanair ha giá messo a disposizione numerosi posti a partire da €22.99* per viaggiare sul suo network europeo a luglio, agosto e settembre disponibili per la prenotazione su www.ryanair.com fino alla mezzanotte di lunedí (8 luglio).

Il collegamento da Torino a Trapani ha 6 frequenze settimanali dal mercoledí al lunedí.

Infine, ne approfitto per ricordare che da Torino potete volare verso 8 eccitanti destinazioni domestiche ed internazionali come Bari, Trapani, Brindisi, Ibiza, Londra Stansted, Bruxelles Charleroi, Barcellona el Prat e Malta. Affrettatevi ed assicuratevi subito il vostro volo ad un prezzo imbattibile solo su www.ryanair.com”.

*Solo andata, tasse incluse.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments

Ad Alcamo per la festa di Maria SS. dei Miracoli

Tra il 19 e il 21 giugno si svolge ad Alcamo la Festa Maria SS. dei Miracoli. La tradizione racconta che, nella metà del 1500, alcune donne che lavavano i panni presso un ruscello, furono ripetutamente colpite da una raffica di sassi. Esse si stupirono del fatto di non provare dolore nelle parti urtate ma, al contrario, beneficio. Quando gli uomini andarono a cercare l’artefice di un simile scherzo non trovarono altro che un’icona della Vergine nascosta tra le macerie di una piccola cappella. Nei giorni seguenti, si susseguirono diversi miracoli. Da allora, ad Alcamo si venera la Madonna dei Miracoli. Ogni anno viene festeggiata con fuochi d’artificio e manifestazioni di vario genere. Durante la processione, la Madonna viene portata a spalla per le vie cittadine.

La festa si apre tuttora con lo scampanio dei Sacri bronzi, unito allo scoppio di mortaretti e al suono della banda musicale (alla quale un tempo si univa anche quella di Partinico) che percorre le vie della città. Un tempo, due uomini con livree rosse rameggiate in oro e con calze bianche e scarpe nere dalle fibbie d’argento, con nella mano destra le mazze d’argento del Comune (raffiguranti un’aquila ad ali semiaperte) precedevano le Autorità amministrative e il Sindaco. Seguiva la banda musicale e tutti si recavano al Santuario a rendere omaggio a Maria SS. dei Miracoli. Il popolo alcamese chiama questa manifestazione “la calata”. Nel tempio le autorità e i fedeli assistono ai solenni vespri cantati e alla benedizione Eucaristica. Programma ricco di manifestazioni religiose musicali, artistiche, culturali, sportive, mostre, cabaret, artisti di strada, concerti che animeranno la Città, in ogni sua parte, sia il Centro Storico che tutto il perimetro abitato. Momento di grande emotività e di effetti sceneci è rappresentato,dal Corteo Storico che iscenerà la tradizionale “Calata” al Santuario, tutta in vestiti d’epoca.

  • Share/Bookmark

Tags: ,

No Comments

Coast Cup 2013: nona edizione della manifestazione nazionale di beach volley giovanile

Sarà ancora la spiaggia Plaja (lido Peter Pan) di Castellammare del Golfo, ad ospitare, dal 3 al 6 luglio, la nona edizione della Coast Cup, manifestazione nazionale di beach volley giovanile (4×4), riservata alle categorie under 14, 16 e 18 femminili, ed under 15,17 e 19 maschili. Per l’atteso appuntamento, divenuto negli anni tra i più importanti eventi del suo genere in Sicilia, i promotori confidano in un incremento delle adesioni da parte delle società sportive affiliate alla Federazione Italiana Pallavolo. La manifestazione, organizzata dall’A.P.D. Coast Cup Team e dall’A.D. Polisportiva Castellammare, col supporto del Comune di Castellammare del Golfo, offre ai tanti giovani atleti ed accompagnatori, nonché ai familiari al seguito, anche la possibilità di conoscere le tante unicità storico-naturalistiche del territorio.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

A SAN VITO VA IN SCENA LA GRANDE VELA

La grande vela sbarca a San Vito Lo Capo. Domani scatta la tre giorni di sport, arte e teatro del Circuito del mare la kermesse itinerante giunta alla terza tappa (dopo Salina e Marsala) e promossa dall’Almond tree in collaborazione con Sicilian Sailing week. Tra laboratori e spettacoli incentrati sui temi del mare e della sostenibilità ambientale, gli appassionati di vela (ma non solo loro) potranno godersi lo show delle splendide imbarcazioni provenienti da tutta Europa e che hanno già raggiunto San Vito. In palio ben quattro titoli, dal Campionato del Mediterraneo (con i campioni del mondo in carica di Scugnizza) al Gran Soleil Trophy.

GLI EVENTI CULTURALI – Il Circuito del mare non è solo vela, anzi. Fitto come sempre il programma di appuntamenti culturali, che saranno rivolti in particolare ai bambini e che avranno come tema centrale l’educazione al rispetto dell’ambiente. Si comincia domani pomeriggio alle 16 con il laboratorio di sperimentazione visuale e concreta “Blu Lab”, curato da Anna Patti. Nell’ambito del laboratorio, anche una lezione di biologia marina a cura di Ilaria Rinaudo (via Santuario presso il cortile delle Bouganville).
Si prosegue alle 21 con una mini-presentazione al pubblico dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, in piazza Matrice. Sempre qui alle 21,30 la scena è tutta per “Storia di un’isola che credeva di essere una barca a vela” e “Re Tlo e la Sirena”, trasposizione teatrale delle favole sul mare di Elisabetta Jankovic, la scrittrice vincitrice del Premio Andersen (massimo riconoscimento italiano per gli autori di libri per bambini). Due storie raccontate dalla stessa Jankovic con la regia della Compagnia dell’Ombrellone. Due favole dove parole, suoni e immagini si fondono per incantare piccoli e grandi. E per far riflettere sui rischi connessi all’inquinamento del mare.
Sabato, sempre a piazza Matrice, si replica con il laboratorio (alle 16) e il teatro (alle 21,30 ancora con entrambi gli spettacoli di Jankovic e Compagnia dell’Ombrellone). Calato il sipario, dalle 22,30 si potranno ammirare le multivisioni sottomarine di Gaetano Anzalone e Franco Caronia, i fotografi vincitori del Plongeur d’Or al Festival mondiale de l’image Sous-marine di Marsiglia: l’incanto degli abissi marini raccontato con immagini e musica.
LA VELA – Una sola banchina, due campi di regata e altrettanti comitati, una giuria internazionale presieduta dallo spagnolo Emilio Feliu, quattro eventi contemporanei per radunare a San Vito Lo Capo il meglio della vela del Mediterraneo.
Parte venerdì la San Vito Sailing Week, la tre giorni di vela patrocinata da Isaf, Fiv e Uva e promossa nell’ambito del Circuito del mare. In acqua, a contendersi il Campionato del Mediterraneo, ci saranno i campioni del mondo in carica di Scugnizza, Alvarosky (tra i più forti Corinthian in Italia), il GS 40 gemello Harahel, timonato da Lucio Di Mauro. E poi ancora i fortissimi cechi del First 40.7 Three Sisters, i russi dell’X35 Symphony, quindi la numerosa flotta di First 34.7 e 35, l’FY 49 Ars Una di Vittorio Biscarini e tante altre. Sarà battaglia vera, perché in tanti stanno mettendo a punto barche e equipaggi per l’appuntamento iridato di Ancona di fine giugno.
Sullo stesso campo si sfideranno gli X41 per il Campionato Nazionale 2013, mentre sull’altro campo si scontreranno i Grand Soleil del Centro e Sud Italia e i più forti Gran Crociera dell’Isola.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

E’ la “Notte dei Musei”

Nella notte di sabato 18 Maggio i Musei di tutta Europa si mostreranno nell’inusuale e seducente veste serale, arricchendo l’offerta con musica, mostre, visite guidate, degustazioni.
L’evento, con il patrocinio dell’Unesco e del Consiglio d’Europa, è nato in Francia nel 2005. In questo importante appuntamento la RETE MUSEALE E NATURALE BELICINA offre diverse iniziative nelle strutture distribuite nelle province di Trapani, Palermo e Agrigento:

CASTELVETRANO (TP)
Notte di note al Campus Archeologico Museale – Triscina di Selinunte Castelvetrano (Tp)

Porte aperte sabato 18 Maggio 2013 dalle ore 21 al Campus Archeologico Museale ed alla relativa area archeologica. L’occasione è “La notte dei Musei“, iniziativa alla quale il CAM anche quest’anno ha deciso di aderire mantenendo aperta la struttura nelle ore serali. Sarà possibile visitare, con le dovute limitazioni e cautele, i laboratori di restauro dove in questi giorni vengono custoditi i reperti provenienti dagli scavi effettuati nella vicina necropoli di Timpone Nero. Per l’occasione sarà possibile osservare lo scheletro perfettamente conservato di un giovane selinuntino con il suo corredo funerario ricomposto in una delle sale del museo. La serata sarà resa ancor più piacevole dallemusiche del gruppo “Les quatre ensemble”, con due voci femminili: Debora Messina e Giuliana Pantaleo, un flauto Maria Luisa Pala e una chitarra Giuseppe Gambino, con unrepertorio che varia dal cantautorato italiano e straniero come: Piovani, Conte, Jannacci, James Taylor, Noa ecc.., agli standard swing-jazz e alla bossa nova.

CAM - Campus Archeologico Museale
Baglio Calcara Triscina di Selinunte, Castelvetrano
Trapani Data: 18 maggio 2013
Dalle ore 21.00 alle ore 23.00

GIBELLINA (TP)Museo delle Trame – Tracce arabe nel contemporaneo

MUSEO DELLE TRAME MEDITERRANEE – FONDAZIONE ORESTIADI
Il Museo delle Trame Mediterranee, della Fondazione Orestiadi premiato dall’ICOM nel 2011 per il migliore progetto in Italia per la mediazione culturale mostra insieme alle presenze simboliche dei manufatti della creatività dell’Africa Mediterrane le opere dei grandi maestri che hanno contribuito alla ricostruzione della città dopo il sisma del ’68 tra i quali: Beuys, Long, Schifano, Consagra, Accardi, Scialoja, Pomodoro, Turcato, Angeli, Matta, Alighiero Boetti, Cucchi, Paladino, Emilio Isgrò…

Ore 17 Tracce arabe nel contemporaneo – Dal Tappeto Volante ai Prisenti -
Visita guidata al Museo delle Trame Mediterranee

Ore 17,30 Proiezione di:
La Madre, il Figlio e l’Architetto di Petra Noordkamp,

Olanda 2012, durata 16’
Corto sulla chiesa di Quaroni, selezionato al Festival Internazionale del Cinema di Roma Museo delle Trame Mediterranee

Baglio Di Stefano
Gibellina
Data: 18 maggio 2013
Dalle ore 17 alle ore 18,30

Belìce/EpiCentro della Memoria Viva
“Miniere di Sicilia” fotografie di Ezio Ferreri
Ore 18.00 Inaugurazione mostra fotografica “Miniere di Sicilia” fotografie di Ezio Ferreri, a cura di Giulia Scalia, in collaborazione con Belìce/EpiCentro della Memoria Viva e Galleria X3_Palermo

Proiezione del documentario “Con il cuore fermo, Sicilia” di Gianfranco Mingozzi,
documentario durata 30? min.
Possibilità di visita guidata.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

A Marsala Rassegna dei Vini Biologici Siciliani

Sabato prossimo, a Marsala, la seconda “Rassegna regionale dei Vini biologici siciliani”. All’Istituto Agrario, alle ore 17.30, i lavori si apriranno con il saluto dell’Amministrazione comunale rappresentata dall’assessore alle Attività produttive Oreste Alagna. Seguiranno gli interventi di Domenico Pocorobba (dirigente dell’Agrario), Giancarlo Moschetti (preside Facoltà vitivinicoltura ed enologia), Marcello Caruso (commissario straordinario IRVOS) e Giorgio Calabrese (presidente nazionale ONAV). Il tema del 1° seminario riguarda i vini Dop della provincia di Trapani, con degustazione guidata dall’enologo Gianni Giardina (vice presidente nazionale ONAV). A conclusione della prima giornata della Rassegna, la presentazione – a cura dell’IRVOS – dei risultati del progetto “Vino Marsala e Territorio”, nonchè la proclamazione del vincitore del premio “Marco De Bartoli” dedicato alla personalità impegnatasi a favore del settore vitivinicolo siciliano. Nella seconda giornata, degustazioni di vini sperimentali e visite guidate nella mattinata; mentre, nel pomeriggio, i lavori proseguiranno nel Complesso San Pietro a partire dalle ore 17. Al seminario su “Vini biologici e nuove norme CEE” interverranno anche Antonio Rallo (presidente Assovini Sicilia), Diego Maggio (consigliere delegato Federvini), Salvatore Lombardo (presidente Strada del Vino di Marsala) e Bartolo Virruso (capo Ispettorato provinciale Agricoltura). Prevista, altresì, la partecipazione di altri rappresentanti del settore eno-biologico, a cominciare dal direttore nazionale Città Bio, Ignazio Garau, nonchè di testimonial del bio provenienti da Veneto e Piemonte. Le conclusioni sono affidate al prof. Giorgio Calabrese e all’assessore regionale alle Risorse agricole Dario Cartabellotta. Al termine, consegna di medaglie e riconoscimenti ai vini che si sono affermati in alcuni Concorsi nazionali e internazionali. Nel corso della due giorni della Rassegna, anche l’esposizione di “Quadri ispirati a Bacco…”.

  • Share/Bookmark

Tags: , , , ,

No Comments