Posts Tagged concerto

SAN VITO LO CAPO COUS COUS FEST PREVIEW: MAX GAZZE’ IN CONCERTO SABATO SERA

SAN VITO LO CAPO - Il cantautore romano Max Gazzè sposa la filosofia del Cous Cous Fest e quest’anno porterà la sua musica a San Vito Lo Capo nei giorni della nuova edizione del Cous Cous Fest Preview, in programma dall’1 al 3 giugno prossimi.

Da oltre dieci anni in vetta alle classifiche musicali nazionali, con indiscussi successi di pubblico come Cara Valentina, Una musica può fare, Il solito sesso, Mentre dormi e il più recente singolo A cuore scalzo, Max Gazzè farà tappa sabato sera in piazza Santuario, con un concerto assolutamente gratuito che avrà inizio alle 22.30.

Quella dell’artista, però, non sarà l’unica esibizione serale offerta al pubblico nel corso del primo vero weekend d’estate, golosa anteprima del Festival Internazionale dell’Integrazione Culturale, da quindici anni di scena a settembre.A salire sul palco della piazza principale del Comune che vanta una delle spiagge più belle d’Italia, saranno anche i due gruppi siciliani Baciamolemani e Merce fresca.

Così, quest’anno si comincia venerdì con il concerto dei Merce Fresca, sette musicisti originari di Caltanissetta che faranno ballare il pubblico a ritmo di ska, reggae e rock’n’roll. Sabato, invece, sarà la volta dell’attesissimo Max Gazzè; mentre domenica a chiudere i tre giorni della kermesse ci penserà il sound dei Baciamolemani, che scandiranno la serata al tempo frenetico di grancassa e piatti, rumbe, mazurke da ballare in coppia tra ritmi ska in levare e charleston.

“Cous cous, mare e musica. Anche quest’anno il Preview vuole offrire al suo pubblico un programma completo, in grado di accontentare i gusti di tutti e che permetta alla manifestazione di affermarsi nel tempo come appuntamento da non perdere, in vista del ben più conosciuto Cous Cous Fest di settembre – dichiara Matteo Rizzo, sindaco di San Vito Lo Capo –. Proprio nell’ottica di fare del nostro Comune un luogo in cui il turista abbia la possibilità di godere della sua vacanza a tutto tondo, gli spettacoli e i concerti serali gratuiti diventano necessari nel confermare un palinsesto che vuole essere ogni volta piacevole e di qualità”.

L’evento

Un weekend ideato per fare “pregustare” un anticipo del Cous Cous Fest e per selezionare lo chef che a settembre farà parte della squadra italiana in gara durante la XV edizione del Festival Internazionale dell’Integrazione Culturale (in calendario dal 25 al 30 settembre).
Cous Cous Fest Preview, però, non è solo competizione gastronomica.
I visitatori potranno partecipare a laboratori gastronomici organizzati nella piazza principale di San Vito Lo Capo, assistere al mercato del pesce, degustare il cous cous in tutte le sue varianti e acquistare i migliori prodotti tipici della tradizione siciliana esposti lungo il villaggio espositivo allestito in via Savoia.

  • Share/Bookmark

Tags: , , , , , , , , , , , ,

No Comments

COUS COUS FEST di San Vito lo Capo al via da oggi

Prende il via oggi a San Vito Lo Capo la 14\esima edizione del Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell’integrazione culturale. L’evento celebra un confronto tra paesi dell’area euro-mediterranea e non solo, prendendo spunto dal cous cous, piatto della pace comune a moltissime culture.

La manifestazione, con il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e dello Sviluppo economico, è organizzata dal Comune di San Vito Lo Capo in collaborazione con l’agenzia Feedback e finanziata dagli Assessorati Turismo, Territorio e Ambiente e Politiche agricole e forestali della Regione Siciliana e dai main sponsor Unicredit, Electrolux Professional, Bia Italia Spa e Conad.

“La manifestazione – ha spiegato il sindaco di San Vito Lo Capo, Matteo Rizzo – cresce di anno in anno nella qualità delle iniziative e degli ospiti coinvolti, conquistando una sempre maggiore visibilità internazionale e proponendo, ai sempre più numerosi visitatori, un programma di alta qualità e di livello internazionale con presenze come i Subsonica, Alex Britti e i Modena City Ramblers ma anche di personaggi di spicco nel mondo della cultura, della stampa e dell’enogastronomia internazionale. Grazie anche a questo evento, eccellente esempio di marketing territoriale, la nostra cittadina è diventata meta di turismo internazionale attirando visitatori in periodi di bassa stagione e contribuendo quindi alla destagionalizzazione dei flussi turistici”.
Nove i Paesi che quest’anno si confronteranno nella gara gastronomica internazionale di cous cous: Costa d’Avorio, Francia, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal, Tunisia e, per la prima volta nella storia della manifestazione, l’Egitto. Gli chef saranno valutati da due giurie, una tecnica guidata da Paolo Marchi, giornalista enogastronomico e ideatore di “Identità Golose”, il primo congresso italiano di cucina d’autore e una popolare, composta dai visitatori della manifestazione che potranno assaggiare e votare i piatti assegnando il premio “giuria popolare”.

Ogni giorno degustazioni no-stop di cous cous al villaggio gastronomico, dove sono disponibili 40 ricette diverse del piatto, provenienti da tutto il mondo, compreso il cous cous biologico e quello senza glutine ma anche laboratori gastronomici con chef e pasticcieri internazionali tra cui Accursio Craparo e Vincenzo Candiano, una stella Michelin, e Natale Giunta, le prime lezioni del nuovo master “Buono da pensare”, dell’Università di Palermo, un talk show sull’integrazione culturale condotto da Vladimir Luxuria e concerti gratuiti di grandi artisti tra cui i Subsonica, domani alle ore 22,30 in piazza Santuario dopo la cerimonia di inaugurazione, alle ore 21:30 quando il sindaco di San Vito Lo Capo, Matteo Rizzo, l’assessore comunale al turismo, sport e spettacolo, Paolo Graziano, il presidente della Pro loco di San Vito Lo Capo, Ninni Ravazza, insieme ai rappresentanti di tutti i paesi partecipanti presenteranno la rassegna al pubblico.

Tra gli ospiti dell’evento Fede&Tinto di Rai Radio2 che ogni giorno trasmetteranno in diretta radio su “Decanter” da San Vito Lo Capo, Andy Luotto, Nino Aiello e Marco Sabellico, giornalisti del Gambero rosso e la showgirl siciliana, Eliana Chiavetta che condurrà le serate del festival.

All’expo village, aperto ogni giorno, si trovano prodotti agroalimentari, di artigianato e manufatti tipici dei paesi in gara mentre sarà possibile degustare anche il cous cous in riva al mare in due punti di degustazione allestuiti sulla spiaggia dove si svolgeranno anche spettacoli di danza del ventre e momenti di intrattenimento tra atmosfere etniche e arabeggianti.

  • Share/Bookmark

Tags: , , , , , , , , ,

No Comments

A Castellammare del Golfo il gruppo Modulazione di Frequenza

Proseguono gli appuntamenti previsti nell’ambito del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo della regione Sicilai, sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti.
Centosettanta produzioni per 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola: dai fari alle piazze storiche, ai castelli. E ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese.
Per il Circuito del Mito, a Castellammare del Golfo, si esibirà all’Arena delle Rose, con inzio alle 21,00 il gruppo Modulazione di Frequenza, Pop/Rock band siciliana nata nel 2007 e composta da sette elementi.
Vincitori del 1° Premio Giffoni Music Concept 2008, del relativo premio della critica del mensile europeo “What’s up” e vincitori del premio Dowlovers Award per il singolo più scaricato da internet.
Nel Dicembre 2010 è uscito il loro primo album “L’attesa”; interamente scritto, composto, arrangiato e prodotto in proprio.
I testi, scritti da Ambra, sono di facile comprensione con un forte senso di critica sociale.
Gli arrangiamenti musicali sono curati da Valerio Zappulla.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments

SUMMER JAZZ FESTIVAL & WORKSHOPS a Castellammare del Golfo

Avrà luogo dall’11 al 16 luglio a Castellammare del Golfo il SUMMER JAZZ FESTIVAL & WORKSHOPS

La manifestazione è organizzata dalle Associazioni Caleidoscopio, Culturae ed Ars Nova, unite nella struttura NUOVAMENTE JAZZ - già attiva da anni in programmazioni jazzistiche in varie sedi in Sicilia - che realizzerà quest’anno a Castellammare il festival che si svolge dal 2007 alla Tonnara Bordonaro a Palermo.

La finalità della promozione e della valorizzazione culturale e turistica dei siti in cui vengono realizzate tutte le manifestazioni di NUOVAMENTE JAZZ, e, in questo caso, del territorio di Castellammare, ha dato spunto agli organizzatori per arricchire la proposta, affiancando ai concerti dei seminari di pratica ed interpretazione musicale, che coinvolgono partecipanti da tutta Italia.

Sono stati offerti, infatti, pacchetti turistico-culturali, che, insieme al godimento del territorio, danno la possibilità di partecipatre ad una serie di seminari, workshop e master-classes nell’arco di cinque giorni con docenti di musica di livello internazionale, affiancati da docenti locali in qualità di assistenti, oltre agli 11 concerti serali di grande livello artistico.

Per la sezione workshops per dare più ampio respiro alla manifestazione sono state definite collaborazioni di prestigio con il Conservatorio di Parigi e, attraverso il M° Renato Chicco, con il Conservatorio di Graz. Sono inoltre numerosi i contatti con le maggiori scuole di musica italiane, compresi i Conservatori di Messina, Palermo, Reggio Calabria, Trieste, Vicenza e varie importanti scuole italiane di indirizzo jazzistico.

In particolare due importanti scuole di musica siciliane, quali il C.E.S.M. di Catania e la Scuola Internazionale di Musica PalermoJazz, saranno le principali promotrici della settimana di studi, coinvolgendo buona parte dei loro allievi e mettendo a disposizione le proprie attrezzature.
I corsi, che quest’anno riguarderanno gli strumenti più diffusi (voce, chitarra, pianoforte, contrabbasso, basso elettrico e batteria), si svolgeranno di mattina e avranno la durata di 3 ore giornaliere; gli studenti avranno, inoltre, la possibilità di esibirsi durante le jam session, che si svolgeranno in 3 diversi luoghi del paese, e che avranno luogo nel pomeriggio dopo le 18.00 e oltre la mezzanotte.
L’orario dei corsi è appositamente stabilito per favorire un’atmosfera di ‘campus’, consentendo anche lo svago ed il divertimento.

I concerti che si svolgeranno in Piazza Castello, saranno due al giorno (alle 21.15 e alle 22.45) con l’aggiunta il giorno 15 di un terzo concerto alle 19.15.

Il 13 Luglio i concerti e le Jam sessions non avranno luogo, causa Rievocazione Storiva.

A detta degli organizzatori questa prima edizione del Festival presenta già una notevole caratura artistica che vuole essere il segno dell’impegno perchè il Summer Jazz di Castellammare possa diventare nel tempo un Festival di richiamo internazionale.

Ad esibirsi nella prima serata:

Stefano D’Anna Trio con: Stefano D’Anna sax, Paolino Dalla Porta contrabasso, Gregory Hutchinson batteria ore 21,30 Piazza Castello

Seamus Blake Electric Band con: Seamus Blake sax, effetti, Scott Kinsey piano, tastiere, Tim Lefebvre basso elettrico, Jorge Rossy batteria ore 22,45 Piazza Castello

tutto il programma su CastellammareOnline

  • Share/Bookmark

Tags: , , , , , ,

No Comments

Settimana della musica a San Vito lo Capo

Classica, Jazz, Blues sono gli ingredienti dell’edizione 2011 della “SETTIMANA DELLA MUSICA” di San Vito Lo Capo, rassegna musicale organizzata dall’Ass. Socio Culturale e Bandistica “Città di San Vito Lo Capo” col patrocinio del Comune e della Provincia Regionale di Trapani.
La rassegna si svolgerà dal 25 Aprile al 1° Maggio con concerti, pomeridiani e serali, rappresentazioni teatrali, seminari, estemporanee di pittura, mostre, sfilate, esibizioni di bande musicali, gastronomia e folklore.
Un evento destinato a ripetersi e orientato ad arricchire l’ormai splendida scacchiera di eventi culturali che fanno del territorio di San Vito lo Capo lo scenario ideale per coniugare vacanze relax, cultura e divertimento.

Settimana della Musica

PROGRAMMA

Lunedì 25 Aprile
Ore 16.00: “ArtinMusica”. Estemporanea d’Arte. In collaborazione con l’Accademia di Belle Arti “Kandinskij” (TP) e “TRAPA:IN:ART:E” accompagnati dal Quartetto di Clarinetti “Rossini”.
Piazzetta Faro. Via Fratelli Maculati.
Ore 18.30: Sfilata della Banda Musicale dell’ Associazione Socio Culturale e Bandistica Città di San Vito Lo Capo.
Ore 20.30: Cerimonia d’Apertura
Piazza Santuario.
Ore 21.00: ‘Nkantu D’Aziz in Concerto.
Piazza Santuario

Martedì 26 Aprile
Ore 17.00: Seminario “Kandinskij l’Arte e la Musica”. A cura della Prof.ssa Silvia Guaiana, direttrice dell’Accademia di Belle Arti “Kandinskij” (TP).
Aula Consiliare. Palazzo “La Porta”. Via Savoia.
Ore 18.30: Gruppo “Dixieland”.
Itinerante.
Ore 21.00: Concerto d’Ottoni “Mediterranean Brass”.
Via Venza.

Mercoledì 27 Aprile
Ore 16.00: Seminario “I Suoni del lavoro. Canti e Invocazioni dei pescatori Siciliani” a cura dell’Associazione Pro Loco di San Vito Lo Capo.
Aula Consiliare. Palazzo “La Porta”. Via Savoia.
Ore 19.00: “I Suoni del lavoro”. Performance musicale con Rosalia Billeci, Nicola Marchese (chitarra), Piero Marchese (mandolino), Santo Vitale (percussioni).
Via Venza.
Ore 21.30: Concerto di Musica Sacra. “Associazione Coro Polifonico San Michele”, diretto dal Maestro Giuseppe Crapisi.
Santuario di San Vito Martire. Piazza Santuario.

Giovedì 28 Aprile
Ore 18.30: Sfilata della Banda Musicale dell’ Associazione Socio Culturale e Bandistica Città di San Vito Lo Capo.
Ore 21.00: Dramma Popolare “Cavalleria Rusticana”. A cura dell’Associazione “Kalos”.
Centro Servizi “Ex Mattatoio”. Prol. Via Savoia

Venerdì 29 Aprile
Ore 17.30: Rassegna di Folklore Siciliano con “Fanfara dei Giudei di San Fratello” (ME), gli “Sbandieratori di Floridia” (SR), “Ballo Della Cordella” di Castellana Sicula (PA), Gruppo Storico “La Corte dei La Grua Talamanca” di Carini (PA); gruppo dei “Tamburinari” di Castellammare del Golfo (TP), gruppi folkloristico “Erice Folk” (TP), “I Pirsunaggi” di San Vito Lo Capo (TP), “Carretto” dell’Ass. Equestre di San Vito Lo Capo.
Itinerante.
Ore 21.00: “Liccumarìi”. Degustazione di Dolci Tradizionali a cura dell’Associazione “Cereriana” dei Cuochi di San Vito Lo Capo.
Via Venza.
Ore 21.30: Il “Ballo della Cordella”. Gruppo Folkloristico Castellana Sicula e “Erice Folk”.
Piazza Santuario.

Sabato 30 Aprile
Ore 17.30: “Band’inMarcia”- Raduno di Bande Musicali.
Itinerante.
Ore 21.00: “Band’inMarcia Show” Esibizione delle Bande Musicali.
Piazza Santuario.

Domenica 1 Maggio
Dalle 16.00 alle 21.00: “Concerto del 1 Maggio” con i “Psycophonia”, “Supermarket”, “Zona Sismica”, “Be Folk”.
Ore 21.00: Cerimonia di Chiusura.
Ore 21.30: “Concerto del 1 Maggio” con gli “Skarafunia”.
Piazza Santuario.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments

Concerto di Franco Battiato a Salemi l’11 maggio

Il Comune di Salemi celebrerà il 150° anniversario dell’Unità d’Italia con due concerti. Il primo diretto da Alberto Veronesi dal titolo “Ouverture”, il secondo, “Clausure”, del cantautore Franco Battiato. Si terranno entrambi in Piazza Alicia nel tardo pomeriggio di martedì 11 maggio, in occasione dell’arrivo a Salemi del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

YouTube Preview Image

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments