Posts Tagged riserva dello zingaro

Bus gratuiti e visite guidate, il nove e dieci settembre, alla Riserva dello Zingaro

In programma venerdì e sabato prossimi “Degusta la Riserva”, iniziativa organizzata dai Comuni di San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo in collaborazione con il Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali dell’Assessorato Regionale alle Risorse Agricole e Forestali e dall’Assessorato Regionale al Territorio e Ambiente. I visitatori saranno condotti alla scoperta della Riserva dello Zingaro attraverso un itinerario che prevede la visita al Museo della Manna, un’escursione a Cala Disa, una sosta durante la quale sarà mostrata la lavorazione del frassino per ottenere la manna e la degustazione di una selezione di prodotti agroalimentari del territorio. Le escursioni quotidiane saranno due, sia il venerdì sia il sabato con partenza alle ore 8.30 e alle 10.30. La partecipazione è gratuita ma occorre prenotarsi il giorno precedente. Per l’escursione di venerdì è necessario contattare il centro di informazione turistica presso il Castello a Castellammare del Golfo allo 0924-30217, mentre per quella in programma sabato l’info-point “Plas” in via Porta del Ponte dalle 10 alle 21.00. La seconda tappa dell’iniziativa si svolgerà in occasione del prossimo Cous-Cous Fest in programma a San Vito Lo Capo.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments

Venerdì 6 maggio 2011 dalle ore 9,00 si festeggia il 30° Anniversario della Riserva Naturale dello Zingaro

L’appuntamento è all’ingresso sud (lato Scopello) della Riserva dove si susseguiranno una serie di eventi che vedranno protagonisti gli studenti delle scuole di Castellammare del Golfo, San Vito Lo Capo, Custonaci e Buseto Palizzolo.

La manifestazione si preannuncia come un importante evento per la società civile.

Il 6 maggio 1981 la Regione ha istituito la Riserva Naturale Orientata dello Zingaro avviando un processo politico-culturale che ha permesso la costituzione di un patrimonio naturalistico composto da cinque Parchi ed oltre settanta Riserve Naturali.
Oggi il 10% del territorio è sottoposto a tutela ambientale e la Sicilia ha raggiunto standard internazionali nella salvaguardia e tutela della biodiversità.

Il 6 maggio i ragazzi delle scuole in cui ricade le Riserva Naturale dello Zingaro metteranno in scena uno spettacolo originale e proclameranno la “Carta dello Zingaro” sui diritti della Aree Protette siciliane.
Alla lettura della “Carta” presenzieranno le più alte cariche della Regione Siciliana a cui verrà chiesto un impegno sempre maggiore nella salvaguardia dell’ambiente.

Fulco Pratesi, Presidente onorario del WWF, ha già manifestato l’adesione alla Carta, mentre il Generale Domenico Achille, Comandante Regionale della Guardia di Finanza, nel corso della manifestazione siglerà un Accordo di Collaborazione con la Direzione della Riserva per prevenire e reprimere reati ambientali nel territorio dell’area protetta. Al termine della manifestazione verrà deposta una corona di fiori in memoria del finanziere Vincenzo Mazzarella, ucciso nel 1950 dalla banda di Salvatore Giuliano a Punta Capreria (oggi all’inteno della Riserva).

All’evento parteciperanno anche le Associazioni ambientaliste che nel 1980 organizzarono la storica “Marcia dello Zingaro” che bloccò la cementificazione dell’area oggi occupata dalla Riserva dello Zingaro: la prima area protetta siciliana.
La festa continuerà nei giorni 7 ed 8 maggio con appuntamenti di carattere culturale e ricreativo.
Tutto il programma su http://www.castellammareonline.it

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Vacanze di Pasqua al Residence Guidaloca

Nella Sicilia nord ocidentale, nella baia di Guidaloca, non lontano dai faraglioni di Scopello e dalla spendida Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, in uno dei luoghi in cui ancora è possibile immergersi in un mare strasparente e cristallino, sorge il Residence Guidaloca immerso nel verde argentato degli ulivi e tra i vigneti.
La vicinanza di luoghi di grande interesse culturale quali : L’antica citta elima di Segesta, la medievale Erice, le Saline di Trapani, lla città punica di Mozia nei pressi di Marsala, Selinunte, la Valle dei Templi, Monreale e tante altre attrattive storico - culturali, rende il Residence Guidaloca un ottimo punto di partenza per delle piacevolissime escursioni.
Ben attrezzato per il divertimento dei suoi ospiti il Residence Guidaloca, offre delle vacanze all’insegna del relax e della spensieratezza.
I bungalow ben arredati si affacciano sul mare . Sono disponibili da 2/4 posti letto, soggiorno con angolo cottura, più servizi con doccia.
Gli appartamenti da 4/6 posti letto dispongono di soggiorno/cucina con divano letto, 2 camere matrimoniali, servizi con doccia ed ampie verande.
Gli appartamenti e o Bungalow de Residence Guidaloca sono arredati con particolare cura per il vostro comfort e dispongono tutti di cucina con angolo cottura, servizi con docce e ampie terrazze
Confort
Gli interni del Residence Guidaloca sono accoglienti e confortevoli, per assicurare sempre vacanze serene ed indimenticabili
Serenità
A disposizione degli ospiti ampio parcheggio, barbecue con 4 fuochi, docce esterne, tavoli da ping pong per il divertimento di adulti e bambini.
Il Residence Guidaloca offre inoltre un servizio a pagamento di navetta da e per gli aeroporti di Trapanie Palermo, e possibile noleggiare, barche, gommoni ecc..
Guarda il video

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Riserva dello Zingaro, i rapaci monitorati dalla Fondazione Euopea della Scienza

Oltre 50 scienziati a Castellammare del Golfo per “EURAPMON” (Research and monitoring for and with raptors in Europe), workshop sul monitoraggio e la conservazione dei rapaci, organizzato dalla Fondazione Europea della Scienza che ha scelto come sede per l’Italia proprio il territorio di Castellammare del Golfo e la riserva naturale orientata dello Zingaro.
La Fondazione Europea della Scienza (ESF) è composta da 76 agenzie ed Enti di ricerca nazionali, di 29 diversi paesi e ha lo scopo di promuovere l’eccellenza scientifica a livello europeo. Il 7 e l’8 ottobre, gli scienziati si incontreranno allo Zingaro per due giornate di studio sui rapaci, quindi il 9 ottobre si terrà il convegno conclusivo, presso il Castello arabo-normanno di Castellammare del Golfo dove, alle ore 11,30, nel corso di una conferenza stampa, saranno illustrati i risultati delle due giornate di studio. EURAPMON e’ un programma che si avvale di Enti di ricerca appartenenti a diversi paesi europei, incluso, per l’Italia, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e il Comune di Castellammare del Golfo quale capofila.
Il progetto ha lo scopo di sviluppare i temi di un precedente Workshop tenutosi presso la Riserva dello Zingaro dove i maggiori gruppi di ricerca di dieci paesi europei si sono riuniti per esaminare la situazione dei rapaci in Europa e sviluppare una rete di monitoraggio continentale su questi predatori.
I 54 studiosi partecipanti al workshop, alloggeranno presso le diverse strutture ricettive del borgo di Scopello.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments

Riserva dello Zingaro cessato allarme, tornano balneabili le spiagge e le calette

Cessato il pericolo di smottamenti: revocato il divieto di balneazione sul litorale da Cala Tonnarella dell’Uzzo e alla Cala Mazzo di Sciacca

Torna balneabile il mare dello Zingaro. La capitaneria di porto ha rimosso il divieto tra Uzzo e cala Mazzo di Sciacca, dovuto a pericolo di frane, che era arrivato lo scorso 2 agosto. Restano i vincoli per le parti della costa che invece ricadono nelle previsione del “Pai”, il Piano di assesso idrogeologico che individua le zone classificate come pericolose o a rischio di frane. Il provvedimento di chiusura era stato fortemente contestato con forza dai sindaci di San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo Matteo Rizzo e Marzio Bresciani.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Alla Riserva dello Zingaro per - Trame ed orditi della natura

Palermo, 25 mar. - (Adnkronos) - L’arrivo della primavera segna puntuale l’avvio del calendario degli appuntamenti out door, per vivere a contatto con la natura durante i week-end nello scenario naturalistico della riserva naturale orientata dello Zingaro, sette chilometri di costa incontaminata tra San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo, nel trapanese, uno dei fiori all’occhiello del dipartimento regionale Azienda Foreste demaniali, ente gestore. “L’obiettivo - spiega Rino Giglione, dirigente generale del dipartimento Azienda Foreste - e’ quello di stimolare i partecipanti di tutte le eta’ al rispetto dei parchi e delle riserve attraverso una serie di esperienze educative all’aria aperta”.

Sabato e domenica prossimi ritorna l’atteso appuntamento con la scuola dell’intreccio “Trame ed orditi della natura”, rivolto a quanti fossero interessati a carpire i segreti dei maestri intrecciatori che da secoli lavorano, con la sola abilita’ delle mani, le foglie essiccate della palma nana, simbolo della riserva.

“Un modo inconsueto ed originale - spiega Vincenzo Bertolino, direttore della riserva - di riappropriarsi del vissuto del territorio imparando a conoscere le essenze con le quali si lavora, i metodi di essiccamento e di conservazione,le tecniche dell’intreccio attraverso prove pratiche e momenti creativi”.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Operative alla Riserva dello Zingaro due postazioni di pronto soccorso

Firmata per il secondo anno consecutivo una convenzione denominata “Zingaro Sicuro” tra il Dipartimento Regionale Protezione Civile, la direzione della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro e la Croce Rossa Italiana, Comitato Trapani, con la quale viene attivato un servizio combinato terra-mare di primo soccorso sanitario, indirizzato ai numerosi visitatori della Riserva dello Zingaro.
Sono operative due postazioni fisse di pronto soccorso e una idroambulanza, che assicurano un primo tempestivo trattamento di emergenza sanitaria.
La presenza dell’idroambulanza consente inoltre di monitorare dal mare, tutto il lato costiero antistante la riserva, anche ai fini antincendio.

  • Share/Bookmark

Tags: ,

No Comments

Riserva dello Zingaro il 21 giugno orientering e riconoscimento di specie arboree e tracce animali

Una  giornata alla scoperta del tesoro naturale nella Riserva Naturale Orientata dello Zingaro è in programma per il 21 Giugno 2009.
Nel corso della giornata si svolgeranno giochi di orienteering con utilizzo di carte topografiche e bussole e riconoscimento di specie arboree e tracce di animali.

L’inziativa è  rivolta alle famiglie con ragazzi dai 7 ai 15 anni, durerà circa 5 ore e prevede un numero massimo di 15-20 partecipanti.

L’iniziativa è organizzata dalla associazione  La Poiana - www.lapoiana.it - una associazione che ha per obiettivo di educare e sensibilizzare alla conoscenza e alla conservazione della natura, promuovere forme di turismo responsabile e compatibile con i principi dello sviluppo sostenibile, tutelare e valorizzare il territorio.

Il suo staff è formato da laureati in scienze ambientali e scienze naturali e da personale con diversi anni di esperienza nel settore della didattica ambientale e naturalistica e da guide escursionistiche ambientali riconosciute dall’AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche).

  • Share/Bookmark

Tags: , , , , ,

No Comments

Alla Riserva dello Zingaro poesia per salutare il solstizio d’estate

Il Cenacolo di poesia siciliana “Vincenzo Ancona” presenterà i componimenti dei suoi poeti alla Riserva dello Zingaro, nella notte del Solstizio d’estate (20 - 21 giugno).

Dall’oscurità della sera fino alle luci dell’alba saranno declamate composizioni di ieri e di oggi di rinomati poeti siciliani
Un omaggio alla cultura, alla poesia e alle bellezze della Sicilia

La manifestazione è aperta a tutti.  Coloro che intendono partecipare per ulteriori informazioni possono contattare l’Associazione Triquetra, chiamando al 333 8470301.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments