Posts Tagged Riserva Zingaro

Riserva dello Zingaro: Degusta la Riserva

Itinerari guidati, escursioni gratuite con degustazioni di prodotti tipici del territorio per valorizzare e conoscere meglio la riserva naturale dello Zingaro, la prima istituita in Sicilia. E’ questo l’obiettivo di “Degusta la riserva”, l’iniziativa organizzata dai Comuni di San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo, in collaborazione con il Dipartimento regionale Azienda Foreste Demaniali dell’Assessorato regionale alle Risorse Agricole e Forestali. La seconda tappa dell’iniziativa si svolgerà da martedì 20 a venerdì 23 settembre in occasione della 14\esima edizione del Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale che si svolgerà a San Vito Lo Capo.
Il progetto è finanziato dal Fondo regionale per la montagna. I visitatori saranno condotti alla scoperta della riserva dello Zingaro attraverso un itinerario, con la guida dal personale dal Dipartimento regionale Azienda Foreste Demaniali, che prevede la visita al museo della manna, un’escursione a Cala Disa, una sosta durante la quale sarà mostrata la lavorazione del frassino dal quale si estrae la manna e la degustazione di prodotti agroalimentari del territorio.
Chi fosse interessato alle escursioni di martedì 20 e mercoledì 21 settembre può contattare l’ufficio turistico del Comune di San Vito Lo Capo, in via Savoia 57 (tel. 0923 974300). Per le escursioni di giovedì 22 e venerdì 23 è necessario, invece, prenotare presso lo stand “Degusta la Riserva”, al villaggio espositivo del Cous Cous Fest dalle ore 12 alle ore 24.
La partenza da San Vito Lo Capo è da Via P.S. Mattarella (altezza via Faro) dalla quale si raggiungerà la riserva dello Zingaro (ingresso nord).

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments

Alla Riserva dello Zingaro per Paradisi di Sicilia

La Riserva dello Zingaro, sarà la protagonista di Paradisi di Sicilia la nuova manifestazione che l’associazione Fare Ambiente ha organizzato nell’ambito di un percorso di valorizzazione delle aree protette siciliane. «Dopo le manifestazioni dell’anno scorso su Madonie, Nebrodi e Alcantara – afferma il coordinatore regionale di Fare Ambiente, Nicolò Nicolosi – si vuole puntare l’attenzione su questa riserva a 30 anni della “marcia dello Zingaro” che ha portato alla nascita del primo polmone verde naturale dell’Isola». Alla manifestazione che si svolgerà tra San Vito Lo Capo, Custonaci e Castellammare del Golfo, da giovedì 10 a domenica 13 giugno, parteciperanno i vertici nazionali e regionali di Fare Ambiente, rappresentanti del governo regionali, istituzioni e operatori economici locali e la Commissione Ambiente del Senato, col suo presidente Antonio D’Alì. Nel corso della manifestazione sarà inaugurata la mostra fotografica di Antonio Cusimano.

La conferenza di presentazione dell’iniziativa è in programma giovedì 10 giugno alle 19,30 nell’aula consiliare di San Vito Lo Capo alla quale interverranno l’antropologo Antonino Buttitta, Girolamo Cusimano, direttore del dipartimento Beni culturali dell’Università di Palermo, e il coordinatore regionale di Fare Ambiente Nicolò Nicolosi. La serata sarà poi dedicata alle tradizioni popolari, i suoni e i gusti del territorio.

Venerdì 11 alle 10,30 a Custonaci visita guidata della riserva naturale orientata di Monte Cofano: “Il recupero della Torre della Tonnara”. Alle 13 spazio alla gastronomia con i prodotti e le tradizioni culinarie del territorio in collaborazione con gli studenti dell’istituto professionale di stato per i servizi alberghieri e della ristorazione “Ignazio e Vincenzo Florio”. Alle 18 a Castellammare del Golfo nell’aula consiliare tavola rotonda su “Natura, Cultura e Mito nella Riserva dello Zingaro” con Nicolò Nicolosi, coordinatore regionale Fare Ambiente Sicilia, Marzio Bresciani, sindaco di Castellammare del
Golfo, Francesco Maria Raimondo, direttore del dipartimento di Scienze botaniche dell’Università di Palermo, Giuseppe Barbera, direttore del dipartimento Colture Arboree dell’Università di Palermo, Silvano Riggio, ordinario di Ecologia dell’Università di Palermo, Sebastiano Tusa, soprintendente del mare, Giovanni Curatolo, vicepresidente del Consorzio universitario della Provincia di Trapani, Andrea Santulli, direttore dell’istituto di Biologia marina del Consorzio universitario della Provincia di Trapani, Giovanni D’Anna del Cnr di Castellammare del Golfo. Modera: prof. Girolamo Cusimano, direttore del dipartimento Beni culturali dell’Università di Palermo. Conclusioni a cura di Guido Lo Porto, presidente onorario di Fare Ambiente Sicilia, Giuseppe Fausto Milillo, vicepresidente nazionale di Fare Ambiente Sicilia, Girolamo Turano, presidente della Provincia di Trapani, Roberto Di Mauro, assessore regionale al Territorio e ambiente. Alle 20,30 i profumi e i sapori del Golfo di Castellammare.

Sabato 12 alle 10,30 all’Hotel Calampiso tavola rotonda: “L’ambiente,l’accoglienza, le tradizioni: quali politiche per far crescere l’economia, tutelare il territorio, creare nuova occupazione”. Imterverranno Matteo Davide Salvatore Rizzo, sindaco di San Vito Lo Capo, Mario Pellegrino, sindaco di Custonaci, Vincenzo Bertolino, direttore della Riserva dello Zingaro, Daniela Lima, coordinatrice Fare Ambiente Palermo, Salvatore Braschi, rsponsabile Amp Isole Egadi per Fare
Ambiente, Salvatore Giglione, dirigente generale dell’Azienda regionale foreste demaniali, Marco Salerno, dirigente generale dell’assessorato regionale al Turismo, Antonio Carullo, commissario straordinario dell’Ircac, Davide Durante, presidente di Confindustria Trapani, Giovanni Catania, dirigente Programmazione finanziamenti e grandi eventi della Provincia di Trapani, Angelo Mncuso, Presidente Federcoopesca Sicilia, Maurizio Giannone, esperto di turismo. Modera Gianfranco D’Anna, vicedirettore Gr Parlamento Rai. Le conclusioni saranno affidate a Antonino Buttitta, antropologo dell’Università di Palermo, Vincenzo Pepe, presidente nazionale di Fare Ambiente, Antonio D’Alì, presidente della Commissione ambiente del Senato della Repubblica. Alle 15 riunione coordinamento nazionale e regionale Fare Ambiente, alle 17,30 “Zingaro: visita guidata della Riserva ed esibizione della banda musicale del Corpo Forestale con l’intervento
del Comandante Generale del Corpo Forestale, Pietro Tolomeo.

Domenica 13, in mattinata conclusione della manifestazione e rientro dei partecipanti.
La manifestazione è organizzata in collaborazione con Ars, Provincia di Trapani, assessorati regionale al Turismo e alle Risorse agricole, Riserva naturale orientata dello Zingaro, Ircac, Comuni di Castellammare del Golfo, Custonaci e San Vito lo Capo, dipartimento regionale Foreste demaniali e Auto Europa.

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Tuffi in un mare trasparente

Piccolo assaggio dell’emozione che si prova ogni volta che si aprono gli occhi sulle trasparenti acque del mar di Sicilia.  Per l’esattezza quì è laRiserva dello Zingaro.

grazie a albertoz85

  • Share/Bookmark

Tags: , ,

No Comments

Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, torna “Design Zingaro”

Sarà inaugurata domenica 21 giugno 2009 alle ore 10.30 presso il Centro Visitatori dello Zingaro e sarà in seguito accompagnata da diversi eventi, tra cui “La Puddiredda” coreografia a cura dell’Associazione Siciliana Danza, per concludersi poi nella primavera del 2010, la mostra “Design Zingaro” organizzata dal corso di Progettazione Ambientale e promossa dalla Riserva Naturale, dal Dipartimento di Design, dal corso di laurea in Disegno Industriale dell’Università di Palermo, si articolerà al chiuso e all’aperto in diversi luoghi della stessa Riserva.

Durante tutta la durata dell’iniziativa saranno esposti nell’ambito di una mostra denominatra “Mostra di Cose, Parole ed Immagini”, i progetti, modelli, prototipi ed installazioni realizzati in fibre vegetali da studenti e da artisti con la compartecipazione dei maestri intrecciatori della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro e realizzati seguendo la pratica della progettazione e della didattica partecipata.

L’inaugurazione sarà preceduta, tra il 20 e il 21, dal saluto al solstizio d’estate con “La notte dei poeti” un incontro aperto a tutti coloro che vogliono attraverso diverse forme di arte, quali il canto, l’esecuzione di brano musicale, la lettura di testo letterario o più semplicemente la comunicazione di un pensiero estemporaneo salutare l’entrata dell’estate.

L’appuntamento è presso il piazzale dell’ingresso Sud (lato Scopello) della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, alle ore 20,30 del giorno 20 giugno.

Gli organizzatori consigliano adeguato equipaggiamento per la notte e di spegnere i cellulari.

  • Share/Bookmark

Tags: , , ,

No Comments